Verso Mantova - Botticino, il ds Giovanni Lorenzi: “Partita difficile, ma ci aspettiamo una reazione sul campo”, News, Verso Mantova - Botticino, il ds Giovanni Lorenzi: “Partita difficile, ma ci aspettiamo una reazione sul campo”, 10 Marzo 2018



A A A


Opto Engineering
Opto Engineering
ALFA Italia
ALFA Italia
HBS OLEODINAMICA
HBS OLEODINAMICA








Verso Mantova - Botticino, il ds Giovanni Lorenzi: “Partita difficile, ma ci aspettiamo una reazione sul campo”, News, Verso Mantova - Botticino, il ds Giovanni Lorenzi: “Partita difficile, ma ci aspettiamo una reazione sul campo”, 10 Marzo 2018 Dopo tre lunghe settimane di stop, il Rugby Mantova post-Rangone è pronto a ritornare sul campo e a riabbracciare i tifosi allo Stadio Parco del Mincio. L’impegno della truppa guidata dal nuovo staff tecnico Lorenzi – Santoro – Tullio è tutt’altro che semplice sulla carta. Ospite dei virgiliani sarà infatti il Botticino, secondo in classifica a 10 punti, che ha vinto le prime due partite di playoff col Fiumicello (34-30 in trasferta) e Castellana (15-13 in casa), prima di perdere alla terza giornata sul difficile terreno di Sona contro il Verona.

News

  News ^
10.03.2018 - Verso Mantova - Botticino, il ds Giovanni Lorenzi: “Partita difficile, ma ci aspettiamo una reazione sul campo”


Dopo tre lunghe settimane di stop, il Rugby Mantova post-Rangone è pronto a ritornare sul campo e a riabbracciare i tifosi allo Stadio Parco del Mincio. L’impegno della truppa guidata dal nuovo staff tecnico Lorenzi – Santoro – Tullio è tutt’altro che semplice sulla carta. Ospite dei virgiliani sarà infatti il Botticino, secondo in classifica a 10 punti, che ha vinto le prime due partite di playoff col Fiumicello (34-30 in trasferta) e Castellana (15-13 in casa), prima di perdere alla terza giornata sul difficile terreno di Sona contro il Verona.

Nonostante le difficoltà rappresentate dalla qualità dell’avversario e dallo “shock” del cambio di guida tecnica, Andrea Giovannoni e compagni sono desiderosi di mettere le mani sui primi punti dei playoff dopo tre sconfitte consecutive.
Contro il Botticino, che ha chiuso al secondo posto la poule della regular season, servirà una prestazione di spessore e continuità, aspetti che forse sono un po’ mancati nelle prime gare. L’idea sarà quella di ripetere l’ottimo impatto del match di debutto col Verona, in cui il Mantova riuscì a dominare gli avversari per oltre un tempo, salvo poi crollare sotto i colpi della rimonta scaligera.

Per il Rugby Mantova out per infortunio Andrea Giovannoni e Daniel Galetti, mentre rientra Rocco Assandri. A indossare la fascia di capitano sarà Giovanni Mondini.

Il direttore sportivo, nonché nuovo membro dello staff tecnico, Giovanni Lorenzi presenta la sfida: “Domani avremo il primo test della nuova gestione. Insieme a Santoro e Tullio abbiamo lavorato bene e con intensità sul gruppo, ci attendiamo una risposta sul campo da parte della squadra. Sarà una gara difficile e fisica visto che Botticino è una compagine molto forte in mischia”.
 
Filippo Santoro: “L’approccio alla gara farà la differenza domani, dovremo partire forti e motivati. Durante gli allenamenti la squadra ha mostrato la voglia di cambiare marcia, quindi speriamo di partire con la giusta intensità sin da subito”.




precedente: Pre-Coppa Italia di Rugby Femminile a 7 col pilone Beatrice Savoia: "Cariche e concentrate per vincere davanti al nostro pubblico"
successivo: Il Rugby Mantova e Marco Rangone separano le loro strade. La prima squadra maschile affidata ad un nuovo staff tecnico





Internet partner: Sigla.com
[www.sigla.com]