Coach Filippo Santoro (Rugby Mantova Femminile): “Quinto posto positivo. Puntiamo a consolidare il progetto”, News, Coach Filippo Santoro (Rugby Mantova Femminile): “Quinto posto positivo. Puntiamo a consolidare il progetto”, 13 Giugno 2018



A A A


Opto Engineering
Opto Engineering
ALFA Italia
ALFA Italia
HBS OLEODINAMICA
HBS OLEODINAMICA








Coach Filippo Santoro (Rugby Mantova Femminile): “Quinto posto positivo. Puntiamo a consolidare il progetto”, News, Coach Filippo Santoro (Rugby Mantova Femminile): “Quinto posto positivo. Puntiamo a consolidare il progetto”, 13 Giugno 2018 Un quinto posto conquistato al termine di dieci durissime tappe combattendo con alcune tra le migliori formazioni italiane è sicuramente motivo d’orgoglio per il Rugby Mantova Femminile. A fare il punto sul campionato delle biancorosse è il coach Filippo Santoro.

News

  News ^
13.06.2018 - Coach Filippo Santoro (Rugby Mantova Femminile): “Quinto posto positivo. Puntiamo a consolidare il progetto”


Un quinto posto conquistato al termine di dieci durissime tappe combattendo con alcune tra le migliori formazioni italiane è sicuramente motivo d’orgoglio per il Rugby Mantova Femminile. A fare il punto sul campionato delle biancorosse è il coach Filippo Santoro: “E’ stata una stagione positiva. Ci sarebbe piaciuto arrivare fino alle finali, ma c’erano squadre più attrezzate di noi. I risultati stessi delle finali, con la vittoria del Parabiago che era nel nostro girone, dimostrano che il livello delle squadre lombarde era molto alto. Abbiamo lottato fino all’ultima giornata, chiudendo al quinto posto. Nella seconda parte del campionato abbiamo avuto un calo per via anche di qualche assenza. Ci è mancata forse un po’ di leadership in campo, ma devo dire che tutte le ragazze si sono allenate sempre al massimo delle loro possibilità”.

Una stagione comunque di crescita rispetto all’ultimo campionato: “Credo che rispetto al campionato precedente ci sia stata una crescita mentale e tecnica. Sia lo staff tecnico che la squadra ha riconosciuto il fatto di aver dato tutto, ma allo stesso tempo è consapevole che c’erano le possibilità per fare un po’ meglio. Forse abbiamo sofferto un po’ il fatto di avere una squadra meno profonda numericamente rispetto alle nostre avversarie. Per questo è più difficile avere una continuità di rendimento, anche durante gli allenamenti”.

Tanta programmazione e progettualità nel futuro del settore femminile del Rugby Mantova: “Nel prossimo campionato proveremo a migliorare da questo punto di vista, così come verrà strutturato in maniera ancora più importante il lavoro atletico e fisico. Nella composizione della prima squadra ci sarà sicuramente spazio per alcune ragazze dell’Under 16 per dare nuova linfa al nostro progetto. Per le categorie giovanili l’obiettivo sarebbe di integrare l’Under 16 e di creare l’Under 14, se il nostro lavoro con le scuole porterà frutti importanti”.




precedente: Stefano Giop nuovo coach del Rugby Mantova: “Voglio riportare entusiasmo e gioia di giocare a rugby a Mantova"
successivo: Cala il sipario sul Torneo dei Ducati. Il dirigente del Rugby Mantova Old Simone Speringo: "Stagione positiva, ora diamo continuità al progetto"





Internet partner: Sigla.com
[www.sigla.com]