I risultati del weekend delle squadre del nostro settore giovanile, News, I risultati del weekend delle squadre del nostro settore giovanile, 07 Maggio 2019



A A A


Opto Engineering
Opto Engineering
ALFA Italia
ALFA Italia
HBS OLEODINAMICA
HBS OLEODINAMICA








I risultati del weekend delle squadre del nostro settore giovanile, News, I risultati del weekend delle squadre del nostro settore giovanile, 07 Maggio 2019 UNDER 14
Sconfitta amara per il Rugby Mantova che cede 26-22 al Fiumicello in un finale convulso. L'arbitro fischia la fine a seguito di una contestazione del guardalinee di Fiumicello. All'ultima azione un giocatore mantovano si libera sulla fascia e segna la meta della vittoria per il Mantova. L'arbitro inizialmente convalida la meta, ma poco dopo torna sui suoi passi assecondando l'allenatore del Fiumicello che, alzando la bandierina e correndo dall'altra parte del campo, trova il modo di farsi ascoltare. Amareggiato l’head coach Edoardo De Berti: “Senza soffermarmi sul gesto dell'allenatore avversario e sulla gestione della gara da parte dell'arbitro, domenica non siamo partiti col piede giusto. Alcuni ragazzi si sono impegnati molto, ma la maggior parte non ha giocato con la solita volontà. Abbiamo anche sperimentato molti cambi di ruolo per far provare ai ragazzi diverse posizioni e movimenti. Questo ha creato qualche prevedibile problema di confidenza, ma siamo qui per crescere giocatori completi, e nelle giovanili dobbiamo lasciare spazio alla sperimentazione. Peccato per l'epilogo spiacevole, tanto più per una partita di ragazzi di 12 e 13 anni, ma anche questo fa parte dello sport'.

News

  News ^
07.05.2019 - I risultati del weekend delle squadre del nostro settore giovanile


UNDER 14
Sconfitta amara per il Rugby Mantova che cede 26-22 al Fiumicello in un finale convulso. L'arbitro fischia la fine a seguito di una contestazione del guardalinee di Fiumicello. All'ultima azione un giocatore mantovano si libera sulla fascia e segna la meta della vittoria per il Mantova. L'arbitro inizialmente convalida la meta, ma poco dopo torna sui suoi passi assecondando l'allenatore del Fiumicello che, alzando la bandierina e correndo dall'altra parte del campo, trova il modo di farsi ascoltare. Amareggiato l’head coach Edoardo De Berti: “Senza soffermarmi sul gesto dell'allenatore avversario e sulla gestione della gara da parte dell'arbitro, domenica non siamo partiti col piede giusto. Alcuni ragazzi si sono impegnati molto, ma la maggior parte non ha giocato con la solita volontà. Abbiamo anche sperimentato molti cambi di ruolo per far provare ai ragazzi diverse posizioni e movimenti. Questo ha creato qualche prevedibile problema di confidenza, ma siamo qui per crescere giocatori completi, e nelle giovanili dobbiamo lasciare spazio alla sperimentazione. Peccato per l'epilogo spiacevole, tanto più per una partita di ragazzi di 12 e 13 anni, ma anche questo fa parte dello sport".
 

UNDER 16
La rappresentativa allenata da Stefano Giop chiude l’anno con una vittoria di squadra contro il Botticino. I biancorossi si impongono 57-24 con una prova di grande sostanza e spirito di sacrificio. La stagione del Rugby Mantova termina così nelle primissime posizioni della classifica nel campionato regionale, un esito tutt’altro che scontato viste le tante difficoltà di infortuni e di numeri incontrate nel corso dell’anno.
 

UNDER 18
Il Rugby Mantova di coach Matteo Avanzi termina il campionato con una sconfitta 25-19 sul campo dell’Amatori Milano nello spareggio per l’accesso alla fase finale. Tanto possesso palla avversario nel primo tempo, col Rugby Mantova in difficoltà nel capitalizzare le poche occasioni concesse. Nella ripresa i biancorossi approcciano la partita con più intensità e concentrazione rimontando fino al -6 a dieci minuti dal termine. Nonostante l’amarezza della sconfitta, resta la grande soddisfazione per aver terminato la stagione al secondo posto in campionato.




precedente: Il Rugby Mantova a Levata e Buscoldo per il Torneo Interscuole e per le Energiadi
successivo: Il Rugby Mantova chiude la stagione con una sconfitta a Leno. Coach Stefano Giop: “Mancata ancora una volta la mentalità”





Internet partner: Sigla.com
[www.sigla.com]