Il Rugby Mantova 2018/19, l’analisi di coach Stefano Giop: “Mantova dal grande cuore. Dispiace per il calo nella Poule Promozione”, News, Il Rugby Mantova 2018/19, l’analisi di coach Stefano Giop: “Mantova dal grande cuore. Dispiace per il calo nella Poule Promozione”, 13 Maggio 2019



A A A


Opto Engineering
Opto Engineering
ALFA Italia
ALFA Italia
HBS OLEODINAMICA
HBS OLEODINAMICA








Il Rugby Mantova 2018/19, l’analisi di coach Stefano Giop: “Mantova dal grande cuore. Dispiace per il calo nella Poule Promozione”, News, Il Rugby Mantova 2018/19, l’analisi di coach Stefano Giop: “Mantova dal grande cuore. Dispiace per il calo nella Poule Promozione”, 13 Maggio 2019 E’ mancata solo la ciliegina del secondo posto in Poule Promozione, ma il Rugby Mantova di coach Stefano Giop ha disputato una stagione di ottimo livello. L’head coach del 1° XV mantovano analizza il campionato della sua squadra.

News

  News ^
13.05.2019 - Il Rugby Mantova 2018/19, l’analisi di coach Stefano Giop: “Mantova dal grande cuore. Dispiace per il calo nella Poule Promozione”


E’ mancata solo la ciliegina del secondo posto in Poule Promozione, ma il Rugby Mantova di coach Stefano Giop ha disputato una stagione di ottimo livello. L’head coach del 1° XV mantovano analizza il campionato della sua squadra: “Il bilancio non può che essere positivo – commenta Giop -. Non era facile fare bene nella seconda fase con un numero ridotto di giocatori per assenze e infortuni. Nel corso dell’anno c’è stato tanto impegno, ma credo che avremmo potuto toglierci più soddisfazioni nella seconda fase”. Dopo una regular season chiusa al terzo posto, il Rugby Mantova ha terminato la Poule Promozione al quinto posto con qualche rammarico: “Nella prima parte abbiamo messo in campo un ottimo rugby. Siamo partiti bene e abbiamo preso fiducia coi primi risultati positivi. Abbiamo vinto gare molto difficili, poi è forse subentrato un po’ di appagamento. Tra prima e seconda parte del campionato era richiesto un salto di qualità mentale. C’è un po’ di rammarico, la prima sconfitta nella Poule Promozione col Botticino ci ha tolto un po’ di carica agonistica. In alcune partite abbiamo mostrato tutto il nostro potenziale, giocando un rugby efficace e semplice. Se ci avessimo creduto di più ci saremmo tolti soddisfazioni maggiori. Questa squadra ha un cuore forte, ne sono sempre stato certo”.
Giop è già al lavoro per la prossima stagione insieme alla società: “Stiamo cercando di intensificare i rapporti con una società della zona per migliorare la nostra prima squadra. L’obiettivo è anche integrare la rosa negli esterni, oltre a dare sempre più spazio ai nostri giovani facendoli rientrare dai prestiti e promuovendoli dall’Under 18 che quest’anno si è espressa su altissimi livello. Il nostro futuro è rappresentato dai ragazzi delle giovanili, credo fortemente nel lavoro di crescita della nostra società”.
 
L’allenatore mantovano è stato inoltre alla guida dell’Under 16 che ha chiuso il campionato regionale al terzo posto dietro all’Oltremella e al Fiumicello: “E’ stata una stagione importante per i ragazzi – continua Giop -. Abbiamo giocato in un girone molto duro riuscendo a dire la nostra anche dal punto di vista fisico. C’è stata una crescita importante dal punto di vista tecnico. Dobbiamo però continuare a lavorare anche per aumentare i numeri”. Infine, il coach del Mantova chiude con un ringraziamento a tutto il suo staff: “Ringrazio tutti gli allenatori del settore giovanile e tutti i membri dello staff che hanno collaborato con me quest’anno. Siamo andati sempre d’accordo e i risultati ci hanno dato ragione”.




precedente: Gli impegni del weekend delle nostre formazioni giovanili
successivo: 11° Tappa di Coppa Italia di Rugby Femminile a 7, eroico secondo posto per il Rugby Mantova. Coach Filippo Santoro: “Grande reazione alle difficoltà”





Internet partner: Sigla.com
[www.sigla.com]