Il Calvisano a Mutina alla ricerca della seconda vittoria. Coach Santoro: “Fifteen Wilds da non sottovalutare. Importante l’approccio alla gara”, News, Il Calvisano a Mutina alla ricerca della seconda vittoria. Coach Santoro: “Fifteen Wilds da non sottovalutare. Importante l’approccio alla gara”, 29 Novembre 2019



A A A


Opto Engineering
Opto Engineering
ALFA Italia
ALFA Italia
HBS OLEODINAMICA
HBS OLEODINAMICA








Il Calvisano a Mutina alla ricerca della seconda vittoria. Coach Santoro: “Fifteen Wilds da non sottovalutare. Importante l’approccio alla gara”, News, Il Calvisano a Mutina alla ricerca della seconda vittoria. Coach Santoro: “Fifteen Wilds da non sottovalutare. Importante l’approccio alla gara”, 29 Novembre 2019 Il Calvisano di coach Filippo Santoro torna in campo a distanza di poco meno di un mese dall’ultimo incontro col Romagna. Nel mezzo c’è stato il match vinto a tavolino contro lo Stanghella che è costato l’esclusione dal campionato alla squadra padovana. Sarà una trasferta insidiosa per il Calvisano terzo in classifica a 6 punti a -4 dall’accoppiata di testa Riviera-Verona.

News

  News ^
29.11.2019 - Il Calvisano a Mutina alla ricerca della seconda vittoria. Coach Santoro: “Fifteen Wilds da non sottovalutare. Importante l’approccio alla gara”


Il Calvisano di coach Filippo Santoro torna in campo a distanza di poco meno di un mese dall’ultimo incontro col Romagna. Nel mezzo c’è stato il match vinto a tavolino contro lo Stanghella che è costato l’esclusione dal campionato alla squadra padovana. Sarà una trasferta insidiosa per il Calvisano terzo in classifica a 6 punti a -4 dall’accoppiata di testa Riviera-Verona.
Le Fifteen Wilds All Bluff Mutina hanno finora centrato un pareggio alla prima giornata contro il Romagna per 17-17 e rimediato due sconfitte (53-0 con Verona e 107-0 con Riviera). Il Calvisano cercherà domenica alle 14.30 a Mutina (MO) la seconda vittoria di fila per proseguire nella sua crescita e dare seguito alla vittoria per 20-0 contro il Romagna del 3 novembre allo Stadio Parco del Mincio.

Così coach Filippo Santoro: “Andiamo ad affrontare questa partita con entusiasmo in virtù dell'ultima buona prova contro il Romagna. La lunga pausa, forzata anche dalla mancata partita contro lo Stanghella, ci ha permesso di lavorare con calma ma nello stesso tempo non ci ha permesso di avere quella continuità di ritmo che ci servirebbe moltissimo nel nostro percorso di crescita. Domenica l'approccio alla gara farà la differenza soprattutto contro una squadra da non sottovalutare e che vorrà riscattare il pesante risultato contro Riviera. In attacco e in difesa ci siamo posti degli obbiettivi chiari volti a crescere ancora come collettivo”.

Le dichiarazioni del pilone Simona Beretta: “In questa partita mi aspetto una buona prestazione di squadra, stiamo tutte lavorando per migliorare sia nella tecnica individuale, sia nella strategia di gruppo.
La partita di domenica non sarà facile, è la prima  trasferta lunga della stagione e questo può influire sulla prestazione. Io sono pronta a ritornare in campo, la grinta e la voglia di fare bene non mancano”.




precedente: Rivincita Mantova. I biancorossi travolgono il Calvisano allo Stadio Parco del Mincio. Coach Giop: “Questo gruppo può fare cose davvero importanti”
successivo: Verso Mantova – Calvisano, coach Stefano Giop: “Tanta voglia di riscattare la brutta sconfitta dell’andata”





Internet partner: Sigla.com
[www.sigla.com]