Un Mantova dai due volti regola il Bergamo nel primo tempo. Coach Giop: “Secondo tempo troppo brutto, dobbiamo migliorare nella gestione della gara”, News, Un Mantova dai due volti regola il Bergamo nel primo tempo. Coach Giop: “Secondo tempo troppo brutto, dobbiamo migliorare nella gestione della gara”, 16 Febbraio 2020



A A A


Riseria Zacché
Riseria Zacché
Opto Engineering
Opto Engineering
ALFA Italia
ALFA Italia
HBS OLEODINAMICA
HBS OLEODINAMICA








Un Mantova dai due volti regola il Bergamo nel primo tempo. Coach Giop: “Secondo tempo troppo brutto, dobbiamo migliorare nella gestione della gara”, News, Un Mantova dai due volti regola il Bergamo nel primo tempo. Coach Giop: “Secondo tempo troppo brutto, dobbiamo migliorare nella gestione della gara”, 16 Febbraio 2020 Il Rugby Mantova regola il Bergamo allo Stadio Parco del Mincio 32-12 e si aggiudica il primo di dieci incontri nella poule passaggio per il mantenimento della serie C1. Gara dai due volti per i biancorossi che di fatto decidono l’incontro giocando in modo intenso soprattutto il primo tempo. A risultato acquisito, il Mantova cala vistosamente il ritmo e concede il fianco al tentativo di rimonta dei bergamaschi che si spegne però dopo due mete segnate. Il Rugby Mantova non riesce ad essere costante nella ripresa sbagliando alcune letture offensive e commettendo alcuni falli ingenui che costano due cartellini gialli che lo costringono a giocare in 13 in alcune fasi di gioco. Il piazzato di Assandri allo scadere rende più rotondo il passivo.
Il Mantova tornerà in campo domenica 1 marzo alle 14.30 sul campo del Monselice.

News

  News ^
16.02.2020 - Un Mantova dai due volti regola il Bergamo nel primo tempo. Coach Giop: “Secondo tempo troppo brutto, dobbiamo migliorare nella gestione della gara”


Il Rugby Mantova regola il Bergamo allo Stadio Parco del Mincio 32-12 e si aggiudica il primo di dieci incontri nella poule passaggio per il mantenimento della serie C1. Gara dai due volti per i biancorossi che di fatto decidono l’incontro giocando in modo intenso soprattutto il primo tempo. A risultato acquisito, il Mantova cala vistosamente il ritmo e concede il fianco al tentativo di rimonta dei bergamaschi che si spegne però dopo due mete segnate. Il Rugby Mantova non riesce ad essere costante nella ripresa sbagliando alcune letture offensive e commettendo alcuni falli ingenui che costano due cartellini gialli che lo costringono a giocare in 13 in alcune fasi di gioco. Il piazzato di Assandri allo scadere rende più rotondo il passivo.
Il Mantova tornerà in campo domenica 1 marzo alle 14.30 sul campo del Monselice.
Così coach Stefano Giop: “Sono onestamente un po’ deluso dalla prestazione del secondo tempo. Dopo una buona prima frazione di gioco, caratterizzata da un gioco semplice e veloce soprattutto sui tre quarti, nella ripresa abbiamo perso qualità. Il Bergamo ha iniziato a metterci in difficoltà nei punti d’incontro con un gioco forse al limite del regolamento, mentre noi abbiamo sbagliato diverse scelte di gioco. Dobbiamo migliorare nella continuità e nel mantenere una certa intensità con intelligenza tattica. Questo servirà soprattutto nella prossima partita con Monselice”.
 
Rugby Mantova – Bergamo 32-12
4’ c.p. Assandri, 7’ m. Azzali (tr.), 19’ m. Giovannoni (tr.), 30’ m. Baraldi, 37’ m. Romano (tr.), 41’ m. Bergamo (tr.), 62’ m. Bergamo, 80’ c.p. Assandri
 
Rugby Mantova: Flisi S., Barbieri, Flisi T.,Sorba, Azzali, Assandri, Dorella, Baraldi, Redfern-Brown, Giovannoni, Coseru, Raboni, Galetti R., Romano, Trupia. A disp: Rubino, Vicenzi, Ruggerini, Bonizzi, Casali, Opoku, Malavasi. All: Giop
Rugby Bergamo: Allas De Beni, Iorio, Bellini, Prampolini, Rumi, Avino, Zanotti, Manenti, Pellegrinelli, Nodari, Ravasio, Acerbis, Mascia, Zucchelli, Pavesi. A disp: Gimondi, Caglioni, Galli, Macaccaro, Bogoni, Locatelli, Schiantarelli. All: Scotti




precedente: I risultati del weekend delle squadre del nostro settore giovanile
successivo: Poule Passaggio, il Rugby Mantova incerottato debutta col Bergamo





Internet partner: Sigla.com
[www.sigla.com]